martedì, 31 Marzo 2020 Meteo In Italy - il Buongiorno si vede dal Meteo!
freddo e neve

Freddo e vento, ritorno invernale

Freddo e vento, arrivano conferme

Irrompe freddo e vento: un impulso instabile si muoverà dal centro verso il sud, repentino rinforzo dei venti di Maestrale e Tramontana, ancora Bora sull’alto Adriatico, neve sui settori alpini confinali, via la nebbia dal catino padano. Giovedì aria umida da ovest sul Tirreno con piogge, rovesci residui anche sul basso Adriatico. Venerdì piogge solo sul basso Tirreno. Fine settimana variabile.

DINAMISMO: era quello che chiedevamo al tempo e sta per accontentarci. Una massa d’aria fredda sta valicando le Alpi dando vita ad una giornata ventosa su gran parte del Paese con raffiche sino a 80km/h tra Maestrale e Tramontana, anche Bora sull’alto Adriatico per qualche ora e le temperature caleranno, specie in serata. Ecco il vento previsto per oggi sul territorio; in rosso le raffiche previste sino a 80km/h:

FENOMENI: il nord, salvo rovesci sull’estremo nord-est, rimarrà sottovento e ritroverà dunque il sereno con tanto vento, specie su ovest Valpadana. L’aria fredda ammassata sui settori alpini di confine genererà rovesci di neve su quelle zone. Al centro prenderà corpo un fronte freddo che attraverserà tutte le regioni portando rovesci sparsi ed isolati temporali, portandosi in serata verso il meridione. Sull’Appennino meridionale prevista qualche nevicata oltre i 700m nella notte su giovedì. Qui i fenomeni attesi sino alle 18 di oggi e poi per la prossima notte, secondo il modello moloch

freddo e vento

FINE SETTIMANA: trascorrerà con tempo prettamente variabile; è previsto il transito di una debole perturbazione tra sabato sera e la mattinata di domenica, associata a piogge sparse su versante tirrenico, Liguria, Lombardia e Venezie. Miglioramento rapido nel pomeriggio domenicale.

GUASTO SERIO: tra lunedì 2 e martedì 3 dovrebbe finalmente intervenire un peggioramento esteso a tutto il Paese con piogge moderate, localmente forti e il passaggio di un vortice depressionario da nord a sud. Prevista anche la neve sul settore alpino, anche a quote basse su ovest Alpi.
L’attendibilità è medio-alta 70% ma seguite comunque gli aggiornamenti.
La fase successiva del tempo è ancora avvolta da incertezza.