domenica, 16 Dicembre 2018 Meteo In Italy - il Buongiorno si vede dal Meteo!
meteo a lungo termine

Meteo a lungo termine, primo GELO in ITALIA

METEO A LUNGO TERMINE: conferme sul vivace cambiamento meteo climatico che potrebbe concretizzarsi già a ridosso dell’Immacolata.

ALTA PRESSIONE IN CEDIMENTO: I modelli matematici di previsione concordano nell’individuare un cedimento dell’Alta Pressione, perlomeno sulle nostre regioni. Non cederà, invece, sull’Europa occidentale e approfittando di uno spostamento dei centri depressionari atlantici – non più così invadenti a ridosso del Regno Unito – potrebbe spingersi in direzione nord. A quel punto, conoscendo le dinamiche atmosferiche, si andrebbe a realizzare un’irruzione d’aria fredda destinata a coinvolgere non solamente l’Europa centro orientale ma probabilmente anche il bacino del Mediterraneo.

COMUNQUE MALTEMPO:  I centri di calcolo internazionali sono ancora incerti sull’esatta dinamica del peggioramento, ma c’è un elemento che li accomuna: il maltempo. Maltempo che dovrebbe riaffacciarsi sul nostro Paese e potrebbe intrattenersi per più giorni.

METEO A LUNGO TERMINE, IL PUNTO: A questo punto proviamo a fare chiarezza, informandovi sulle ipotesi plausibili. La prima contempla una minore intrusione d’aria fredda e un tentativo di resistenza da parte dell’Alta Pressione, che con una propaggine orientale riuscirebbe a smorzare sia l’irruzione sia l’entità del maltempo (ma verosimilmente potrebbe trattarsi di una resistenza difficoltosa). La seconda è decisamente orientata verso l’irruzione artica, con strutturazione di un’ampia figura ciclonica dislocata tra l’Europa centro orientale e il Mediterraneo. In quest’ultimo caso si tratterebbe di un’ondata di maltempo dalle caratteristiche decisamente invernali, con l’arrivo di nevicate a bassa o bassissima quota in varie zone d’Italia.

METEO A LUNGO TERMINE, LA PREVISIONE: Secondo noi, lo scriviamo da giorni, potrebbe prevalere l’ipotesi numero due. Stiamo andando incontro a manovre invernali davvero imponenti e lo certificando anche le proiezioni termiche che col passare dei giorni sembrano orientarsi con più decisione verso un calo delle temperature piuttosto vivace nella seconda settimana di dicembre.

IN CONCLUSIONE
Ci apprestiamo a vivere un periodo meteo-climatico estremamente vivace, molto dinamico e che con buone probabilità di consegnerà nelle mani del vero inverno.

Left Menu Icon