martedì, 21 Maggio 2019 Meteo In Italy - il Buongiorno si vede dal Meteo!
meteo

Meteo, altro che primavera. Torna il gelido inverno. Tutti i dettagli

Dopo una lunga fase primaverile, il meteo tornerà a peggiorare su buona parte della penisola. Aria fredda dalla Russia, si prepara a varcare i confini. Sull’ Italia atteso un calo termico anche di 15 gradi.

METEO, INVERNO 2019: l’ultimo inverno non passerà certamente alla storia come il più freddo e nevoso degli ultimi anni, ma attenzione, è ancora troppo presto per fare il cambio armadio. Entro la metà di Marzo si prepara infatti un vero e proprio AFFONDO INVERNALE, improvviso.Ma vediamo nel dettaglio di cosa si tratta.

MODELLO ECMWF: Dando uno sguardo agli ultimi aggiornamenti dei modelli meteo (ECMWF) a nostra disposizione possiamo vedere che da Lunedì 11 Marzo il flusso perturbato Nord europeo (ciò che rimane del Vortice Polare) scenderà vistosamente di latitudine puntando dapprima la Penisola Scandinava e il Centro Europa e successivamente anche l’Italia. In questa prima fase il nucleo perturbato impatterà contro le Alpi avendo una traiettoria troppo settentrionale, ragion per cui il maltempo salterà il Nord investendo in pieno le regioni del Centro Sud con piogge intense e nevicate fino a quote collinari (specie sui settori adriatici) almeno fino alla giornata di Martedì 12.Da sottolineare il brusco calo delle temperature, fino a 15°C in meno rispetto agli ultimi giorni (in particolare al Centro Sud) a causa dei venti in arrivo da nord su tutta l’Italia.

METEO SETTIMANA: Ma non finirà qui. Anche per il resto della settimana (fino a Domenica 17 Marzo) correnti fredde ed instabili affonderanno ulteriormente nel Mediterraneo, creando così un vortice ciclonico responsabile di una fase di maltempo su molte regioni del Centro Sud con temporali, piogge diffuse e anche con la neve che potrebbe fare la sua comparsa a quote medie (oltre gli 800 metri). Poi si avvicinerà l’equinozio di Primavera (Mercoledì 20 Marzo) con probabile altra fase perturbata e gelida quanto meno per il periodo).  Solamente nell’ultima decade del mese l’alta pressione potrebbe riconquistare il Paese riportando il sole e temperature più consone alla stagione primaverile.

Come sempre si tratta di proiezioni sul medio periodo, oltre una settimana di distanza, quindi suscettibili di importanti variazioni. Detto questo sembrerebbe proprio che per il cambio dell’armadio bisogna aspettare ancora un po’, prima il freddo ha ancora qualcosa da dire.

Left Menu Icon