lunedì, 9 20 Dicembre19 Meteo In Italy - il Buongiorno si vede dal Meteo!
meteo

Meteo: ecco dicembre. Cosa ci porterà il primo mese invernale?

Meteo: focus a medio termine. Confermato il raffreddamento. L’inverno, però, quello vero, è ancora lontano.

L’Italia sta ora vivendo una nuova fase perturbata, che tuttavia coinvolge il Nord Italia e poi ad inizio settimana anche le regioni centrali. Si tratta di una perturbazione collegata ad una depressione ora sul Golfo di Biscaglia. Il vortice ciclonico tenderà però a sprofondare in avvio settimana tra la Spagna ed il Marocco, impedendo quindi alla perturbazione di colpire in modo deciso tutta Italia. Questa dinamica sarà però determinante nell’attrarre più a sud parte dell’aria fredda artica, in precedenza affluita sul Centro-Nord Europa.

METEO MEDIO TERMINE:

Le correnti più fredde verranno richiamate dal Centro Europa verso il Nord Italia, con un generale calo termico tra martedì e mercoledì. Un certo raffreddamento si avvertirà anche sulle regioni centrali dei versante adriatico. Il clima resterà invece mite sul resto d’Italia. Non sarà un crollo termico così radicale e non arriverà il gelo, anche se quest’aria fredda da est si depositerà nei bassi strati e favorirà probabilmente delle deboli brinate fino in pianura al Nord con valori di poco sottozero. Il raffreddamento notturno sarà anche di tipo radiativo, per i cieli sgombri da nubi.

PRIMA SETTIMANA DI DICEMBRE, POSSIBILI PROSPETTIVE:

Questo apporto d’aria fredda andrà ad alimentare ulteriormente il vortice afromediterraneo, che poi mercoledì tornerà a mettersi in moto verso est, a minacciare in pieno la nostra Penisola. In virtù della traiettoria prevista, il maltempo colpirà il Centro-Sud. A metà settimana ci attendiamo quindi un peggioramento meteo anche intenso ad interessare il Centro-Sud, richiamando masse d’aria molto miti. Sarà quindi una situazione più autunnale che invernale. Da non sottovalutare la possibilità di nubifragi, soprattutto su aree ioniche del Sud e la Sardegna orientale.