giovedì, 19 Settembre 2019 Meteo In Italy - il Buongiorno si vede dal Meteo!
meteo oggi

Meteo oggi e meteo domani: nuove piogge

Confermato il peggioramento delle condizioni del tempo per l’arrivo di una nuova perturbazione. Meteo oggi e meteo domani compromesso.

ANALISI METEO: La perturbazione responsabile della forte ondata di maltempo ha lasciato il nostro Paese. Il miglioramento in atto tuttavia non durerà a lungo, poiché un altro sistema perturbato, preceduto ancora una volta da intensi venti di scirocco, si sta avvicinando dalla Spagna diretto verso le nostre regioni occidentali.

METEO OGGI E METEO DOMANI: Mercoledì il nuovo peggioramento riguarderà soprattutto le isole maggiori ed il Nordovest, mentre giovedì la perturbazione attraverserà anche il resto del Paese. Venerdì probabilmente sarà ancora una giornata di tempo instabile o localmente perturbato sulle isole e al Centro Nord; nel fine settimana, infine, il maltempo dovrebbe attenuarsi sulle regioni peninsulari e sul Nordest, permanendo invece una maggiore variabilità sull’estremo Nordovest e nelle isole. Le temperature nel corso della settimana aumenteranno riportandosi quasi ovunque al di sopra della norma.

PREVISIONI METEO OGGI: Al mattino schiarite residue in Sardegna e sul Nordest, cielo sereno o poco nuvoloso al Sud e sulle regioni centrali adriatiche; nubi in addensamento in Sicilia, con qualche pioggia nel sud dell’isola. Cielo coperto e piogge sparse su Liguria, specie a Ponente, e Piemonte; deboli piogge isolate sull’ovest della Lombardia, dell’Emilia e della Toscana. Nel corso della giornata nubi in aumento su tutte le regioni, con precipitazioni principalmente sul Nordovest, nel sud e sull’est della Sicilia; rovesci isolati sulla Sardegna tirrenica e sulla bassa Calabria. La sera graduale peggioramento anche sulle regioni centrali tirreniche. Limite delle neve a circa 1600 m sulle Alpi occidentaliVenti tesi di scirocco su tutti i bacini di ponente e sul canale di Sicilia.

PREVISIONI METEO DOMANI: Molte nubi e probabili piogge su quasi tutto il Paese, con qualche schiarita solo in Sardegna e, dal pomeriggio, al Nordovest. Le precipitazioni più intense sono attese sulle aree alpine e prealpine centro orientali, su estremo Nordest, sul Lazio, in Campania e sulla Sicilia occidentale. Limite della neve attorno a 1600-1800 m sulle Alpi. Nel corso del pomeriggio i fenomeni si esauriranno al Nord, mentre insisteranno maggiormente sul settore centrale tirrenico e sulla Sicilia occidentale. Temperature: in aumento nei valori minimi. Venti: moderati di scirocco al Centro Sud e sul mare Adriatico, con qualche rinforzo sui mari e lungo le coste del medio e basso Tirreno.

Left Menu Icon