martedì, 24 Settembre 2019 Meteo In Italy - il Buongiorno si vede dal Meteo!
previsioni

Previsioni: ancora maltempo al sud meglio altrove

Diffuso maltempo sulle estreme regioni meridionali. Previsioni migliori altrove

Il vortice di bassa pressione responsabile dell’attuale maltempo martedì scivolerà verso lo Ionio meridionale, da dove porterà ancora piogge all’estremo Sud, in particolare in Calabria e Sicilia. Alle sue spalle assisteremo a un miglioramento accompagnato anche da una risalita delle temperature verso valori nella norma o leggermente al di sopra. Seguiranno quindi un paio di giorni, mercoledì e giovedì, contrassegnati da molte schiarite e da un clima di nuovo insolitamente caldo per il periodo.

PREVISIONI MEDIO TERMINE: In particolare per mercoledì, complici i venti di Föhn in discesa dalle Alpi, al Nord sono attese punte massime intorno ai 25 gradiVenerdì avremo invece le prime avvisaglie di un nuovo cambiamento con nubi in aumento ma poche piogge al Nord e sul Medio Tirreno. Il peggioramento sarà più evidente nel corso del fine settimana per l’arrivo da ovest di una intensa perturbazione che, accompagnata da tesi e umidi venti meridionali, sabato coinvolgerà il Nord e l’alta Toscana, domenica anche il Centro e la Sardegna. Per il Nordovest e il settore alpino si prospetterebbe quindi il ritorno di precipitazioni abbondanti dopo un lungo periodo siccitoso.

PREVISIONI BREVE TERMINE: Le regioni meridionali sono ancora in balia del vortice d’aria fredda in quota, responsabile delle condizioni meteo fortemente avverse, con le temperature scese in picchiata e la sensazione di gran fresco acuita dal rinforzo generale dei venti di Tramontana e Grecale.L’Italia ha risentito di un vero e proprio cambio di circolazione: ottobre finora, se escludiamo i primissimi giorni del mese, era stato accompagnato da caldo anomalo. Ora il vortice freddo insisterà sulle regioni meridionali, dove avremo piogge e temporali prima di un netto miglioramento.

PREVISIONI OGGI: In particolare, nella prima parte della giornata maltempo accentuato colpirà Salento, Lucania e Calabria, con rischio di residui nubifragi. Dal pomeriggio le precipitazioni si localizzeranno sulla Calabria centro-meridionale e la Sicilia tirrenica.Un generale ulteriore miglioramento si farà strada sull’Italia Centro-Settentrionale, grazie al rafforzamento dell’anticiclone che pertanto garantirà generali condizioni soleggiate. Inizialmente nubi compatte persisteranno tra Abruzzo e Molise con residue precipitazioni, ma dal pomeriggio prevarranno schiarite.

Left Menu Icon